Venerdì 15 Dicembre 2017

Le opere degli Artisti

CURIOSITA’
Image Detail Image Download
Dal Sol Levante all’Europa PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabrizia Buzio Negri   
Giovedì 01 Maggio 2014 00:00

dal 7 al 22 giugno 2014

 “Dal Sol Levante all’Europa”

Mostra d’arte

Giorgio Gessi:incisione su vetro   Antonella Gessi:pittura su porcellana

 Due Artisti - fratello e sorella - un ideale Atelier d’arte

 

Presentazione di Fabrizia Buzio Negri

 

Inaugurazione: sabato 7 giugno , ore 17 con il tè giapponese

 

ORARI

Mercoledì e Sabato: ore 15-18. Domenica: ore 9.30-12 e 15-18. Ingresso libero

Info: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.      cell. 335 5443223 (Circolo degli Artisti di Varese)

 

 

Dalla magia dell’incisione su vetro di ispirazione giapponese

alla pittura su porcellana in stile Liberty

Esecuzioni affascinanti con le firme di Giorgio Gessi e di Antonella Gessi.

Nelle mille suggestioni tra lavorazione artigianale e creazioni d’artista, i due fratelli procedono nelle rispettive ricerche con accostamenti, confronti ispirativi e abilità tecniche molto particolari.

 

Da sempre Giorgio Gessi è affascinato dal Giappone e dalla sua cultura. Studi di lunga data e un recente viaggio in quel lontano Paese hanno portato la creatività dell’artista ad esprimersi in soggetti paesaggistici su temi derivati dall’antico Giappone e ora anche con nudi di donna, in effetti di incantato contrasto tra la trasparenza del vetro e  la lieve opacità conferita dall’incisione. Giorgio Gessi arriva all’incisione su vetro da lontano; ha coltivato nel tempo la passione per l'arte prima dipingendo con la tecnica dell'olio su tela, passando poi alla china su pergamena e da qui all'incisione su vetro in un procedere molto delicato - una profondità di campo realizzata sovrapponendo sei vetri, di cui tre incisi intervallati da tre trasparenti - dove nulla si può correggere.

 

Antonella Gessi si dedica da anni alla pratica di diverse tecniche artistiche: disegno, pittura, mosaico, ceramica, litografia su pietra e decorazione su porcellana. Con quest’ultima, si presenta a Varese in  fantasie che prendono forma in giochi  coloristici ricchi di chiaroscuri.

I fiori prediletti, iris e peonie, parlano di richiami lontani, come lo specchio dedicato al Giappone o le lampade decorate con dolcissime figure femminili di ispirazione Liberty.

 

Parecchie le esposizioni di rilievo che i due artisti hanno realizzato, sia insieme che singolarmente, mostre che hanno sempre sottolineato il loro talento naturale per l’arte.